The town of Rovinj Apartments garden and entrance Bosko apartments house Luxury ships arriving in Rovinj Holiday house garden
The town of Rovinj
Apartments garden & entrance
Bos-Ko Apartments house
Luxury ship arriving in Rovinj
Holiday house garden

Vacanze in Istria | Low cost appartamenti a Rovigno

Vacanze in Croazia al mare

Gli appartamenti bos-ko vi offrono:

Quattro monolocali e sei appartamenti da 2 a 6 persone!

Nel prezzo è già inclusa l'aria condizionata, biancheria da letto e letto supplementare (vedi studio, I, D, E, e appartamenti: C, A, B)

Uso gratuito di fax, TV digitale. Internet (WLAN consiglia di portare il proprio portatile)

Uso gratuito della lavatrice!

Benvenuti a Rovigno, nella casa bos-ko, il vostro perfetto ambiente per trascorrer vacanze salutari al mare in Croazia. A soli 586 chilometri da Monaco di Baviera, 590 da Vienna e 100 da Trieste, Vi attende una delle città più romantiche e più turistiche sul litorale adriatico - Rovigno.

Bos-Ko casa a Rovigno

La nostra casa

È una città di artisti e di poeti, una città con un'anima propria, architettura antica, storia e cultura. Rovigno si è conservata e preservata dal turismo di massa. C’è ancora qualche cosa di selvaggio, naturale e caldo circa la città ed i relativi dintorni, per non parlare della brezza nordoccidentale delicata del maestrale che coccola durante il giorno e rinfresca gentilmente la notte.

Vacanze al mare in Croazia Rovigno

Vacanze al mare a Rovigno

L'aria è pulita qui, il mare limpido ed il termine stress sconosciuto. Vi attende qui un'oasi di pace e di salute.

Essendo molto vicini al confine dell'Italia, le vacanze a Rovigno sono la vostra porta per esplorare le bellezze della Croazia, in un soggiorno calmo e solare al mare A partire dalla nostra casa i nuovi percorsi ciclabili Vi condurranno attraverso la maggior parte del litorale (40 chilometri), attraverso il parco e la foresta di Punta Corrente. Non dimenticate la Vostra bicicletta a casa, dunque!

Istria terra magica

Rovigno é nota anche per la sua numerosa e prestigiosa colonia artistica, che le é valso l'appelativvo di „Saint Tropez istriana“. Di grande interesse l'aquario, che raccoglie la flora e la fauna dell'Adriatico settentrionale e che venne inaugurato nel lontano 1891, come succursale di quello, famosissimo, di Berlino. La piú popolare sagra rovignese si tiene per la festa di S.Eufemia (16 settembre).

Secondo un'antica leggenda c'era un tempo un'isola chiamata Cissa, che un catastrofico terremoto fece inabissare e i cui abitanti superstiti fondarono nell'alto medio evo, sull'isoloto oviforme di mons Rubinium, Rovigno. A parte questa leggenda ,quel che é certo é che di recente é stata riportata alla luce una necropoli preistorica. Comunque la prima traccia scritta su Rovigno risale al VII sec.,e veniva chiamata Ruginio,Ruigno e Ruvigno.

Affitto appartamenti privati Istria

Affitto appartamenti in Istria

Come le altre cittá istriane , anche Rovigno ha avuto un cammino storico irto di spine. Cosí nel 967 l'imperatore germanico Ottone I donó i possedimenti ecclesiastici rovignesi ai Patriarchi di Aquileia.Nel 1207 scoppió fra Rovigno e Capodistria e Pirano una guerra per motivi di pesca.Nel 1379 i Genovesi la assalirono e saccheggiarono. Nel marzo del 1597 circa 900 Uscocchi,a bordo di 17 navi,la conquistarono e depredarono:Rovigno perse anche stte navi veneziane. Nel corso dei tanti secoli di sovranitá veneziana,la cittá dette alla Serenissima 12 comandanti di navi da guerra,di cui tre vennero decorati con l'ambitotitolo di „Cavaliere di S.Marco“ .

Lidl a Rovigno

Lidl a Rovigno

Subito dopo la caduta della Reppublica di Venezia (1797) i 1016 capifamiglia di Rovigno si riunirono in assemblea, la quale elesse 18 rappresentanti nel Consiglio cittadino, che rimase in carica fino al 1815.Nei primi anni del XIX sec., ai tempi del blocco continentale della Francia da parte dell'Inghilterra, le coste istriane erano spesso pattugliate dalle navi da guerra inglesi, del che risentirono soprattutto i traffici rovignesi. Nel XVIII sec.e fino alla metá del XIX sec., Rovigno era la piú grande e la piú ricca cittá istriana .Nel 1853 aveva 10.920 abitanti, dunque appena qualche migliaio di meno che alla fine del XX sec. La prosperositá cittadina era in primo luogo dovuta al grande sviluppo della pesca, della navigazione vela e dell'olivicultura, oggi hanno dato le basi per lo sviluppo dell'agriturismo a Rovigno

Le radici del turismo, che col tempo sarebbe diventato il volano della sua crescita economica,vennero piantate al tempo del governo austriaco. Il sanatorio „Maria Theresia“,per la la cura della tubercolosi ossea dei bambini, fu inaugurato nel 1888.

Appartamenti di famiglia

Mia moglie ed io lavoriamo in questo campo da anni, conosciamo quindi bene le risorse importanti di Rovigno e le persone che qui hanno a che vedere con il turismo.

Siamo al Vostro servizio tutto il tempo poiché questa è la nostra unica occupazione. Possiamo offrirvi informazioni certe riguardo alle escursioni a Venezia, Trieste, i laghi di Plitvice, potremo suggerirvi il giusto ristorante e l’intrattenimento da scegliere, dove affittare una bici o un piccolo motoscafo per le vostre escursioni.

Avrete inoltre la possibilità di mettervi alla prova nello sport magnifico del diving, assistiti da professionisti, naturalmente.

All'interno della nostra casa troverete a Vostra disposizione un telefono, il fax, Internet, il grill, la televisione digitale per tutti gli sport nella hall, luogo ideale per sedersi in buona compagnia e per sorseggiare un bicchiere o due del vino rosso e bianco che produciamo. Inoltre conosciamo Romische Topf e sulla griglia potreste anche trovare alcune orate: sappiamo dove trovare quelle più saporite e più fresche.

Il team di dentisti esperto del Dott. Popadic Vi offre un servizio di alta qualita' a un ottimo prezzo! Siamo qui per Voi!

Le cittá vicino a Rovigno

>

Pula (Pola) 38 km da Rovigno

Cittá millenaria all' estremo sud della penisola istriana, la cui origine si ammanta del mito degli Argonati.Pola si é sviluppata attorno a un articolato golfo marino,adagiata su sette colli,le cui vette sono cinte da forti.É una cittá dai molti parchi e dalle piazze ricche di aiuole, di graziose baie e pinete profumate, dal passato burrascoso e dal ricco retaggio culturale,con un tradizionale festival cinematografico e un altrettanto tradizionale senso dell'ospitalitá.

L'anfiteatro (Arena) é uno dei monumenti piú insigni, che ha oltre 1900 anni.Venne infatti ultimato sul finire del I sec.d.C., ai tempi dell'imperatore Tito Flavio Vespasiano. Per dimensioni (133m x 105m) e capienza (23.000 spettatori) si annoverava fra i piú grandi dell' immenso Impero Romano.

Porec (Parenzo) 38km da Rovigno

L'image turistico di Parenzo andó 1945 in poi, quando incominciarono a raggiungerla le prime comitive di turisti in viaggio organizzato alla ricerca di nuove sensazioni gratificanti.
La Basilica Eufrasiana del VI sec., chiesa cattedrale e parrochiale, é il piú antico e importante edificio sacro di Patenzo. Si tratta di un complesso di cui fanno parte la basilica con cappella commemorativa, l'atrio, il battistero e l'episcopio.Per le sue caratteristice e l'importanza che riveste per la storia dell'arte, il 5 dicembre 1997, la basilica é entrata nella lista dei beni naturali e culturali mondiali dell' UNESCO.

Brijuni (Brioni)

Arcipelago di 14 isole e isolette,"simili a verdi gioelli sparsi su una coperta azzurra", tra Rovigno e Pola. Le Brioni devono il loro prestigio al mare limpido e al clima dolce, alla natura incontaminata,ai sentieri pedestri.
Nel 1983 le Brioni vennero proclamate parco nazionale aperto a un turismo di tipo escursionistico-stazionale-congressuale.

Crveni Otok (Isola Rossa)

L'isola Rossa é la piú grande e la piú bella dell'arcipelago rovignese. In effetti é formata da due isolette,S.Andrea e Maschin, che il moto del mare ha unito tramite una lingua di terra. L'isola é ricoperta da una secolare pineta e da altre piante mediterranee.Vi sono due alberghi e spiagge separate per naturisti.

Dvigrad (Duecastelli).

Si tratta dei ruderi di due borghi fortificati, esitenti dall'antichitá al medio evo, che creano oggi un raggguardevole complesso architettonico-monumentale. Uno dei borghi era chiamato Castel Parentino ,l'altro Moncastello, da cui l'odierno toponimo.Duecastelli sorge nella zona arida di una sinuosa dolina fossile, che si presenta come un canon, poco distante da Canfanaro.

Motovun (Montona)

Cittadina del leggendario gigante Veli Joze, con uno straordinario patrimonio architettonico di origine medievale,situata a sud del corso del fiume Quieto.Dall'alto di Montona (277m) si spalancano incantevoli visioni sulle vigne a valle,sul bosco di S.Marco che si allunga per una ventina di km, sui numerosi paesetti sparsi sulle colline circostanti. Sono immagini indimenticabili.

Dal 1999 a Montona si tiene un festival cinematografico internazionale.

Groznjan (Grisignana)

Cittadina particolarmente affascinante dell'Alto Buiese, dal passato turbolento, dalla quale dopo la II guerra mondiale ci fu un esodo di massa della popolazione per lo piú di nazionalitá italiana.Il borgo incominció a rinascere (d'estate) quando divenne cittá degli artisti (1965) e poi cittá della Gioventú musicale internazinale (1968).D'estate si aprono una ventina di gallerie d'arte (dipinti, sculture e ceramiche), dai nomi caratteristici: Castrum, Porton, Fonticus.

Hum (Colmo)

Grazioso abitato a 339 m sul livellodel mare, a monte delle sorgenti del Quieto. Colmo ha una ventina di abitanti appena, ed é popolarmente chiamato " la piú piccola cittá del mondo".